Gli Osservatori distrettuali permanenti sugli utilizzi idrici segnalano:  severità idrica alta per il Distretto idrografico della Sicilia, situazione che si protrae da febbraio e che ha portato lo scorso 6 maggio alla dichiarazione di stato di emergenza per la Regione Sicilia da parte del Consiglio dei Ministri  severità idrica media per i Distretti idrografici della Sardegna e dell’Appennino Centrale, con alcune criticità localizzate  severità idrica bassa tendente a media per il Distretto idrografico dell’Appennino Meridionale, con alcune aree in severità idrica media o superiore  condizione di normalità per i Distretti idrografici del Fiume Po, delle Alpi Orientali e dell’Appennino Settentrionale Ulteriori informazioni