Quattro morti, 367 pazienti in area medica e 34 in intensiva