Numerosi ricercatori di reperti utilizzano due tecniche per la individuazione dei reperti, sott’acqua o affossati nel terreno: rivelatori di metallo e magneti. Vediamo quali sono le caratteristiche di questi due strumenti.