Nelle indagini criminologiche sempre più spesso si fa ricorso all’esame dei contenuti di dispositivi di registrazione audio e video che possono essere fatti da diversi soggetti con diverse tecniche. Le preziose linee guida del National Forensic Institute.