“La crisi climatica alimenta quelle umanitarie”