“Emergenza in atto ma non restare ancorati a criteri inadeguati”