I più colpiti più inclini a violenze e proteste