Pubblicata dall’Ispettorato nazionale del lavoro la circolare n.4 del 10 agosto 2022 con prime indicazioni sull’attuazione del D.Lgs. n. 104/2022 Attuazione della direttiva (UE) 2019/1152 del Parlamento europeo
e del Consiglio del 20 giugno 2019, relativa a condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili nell’Unione europea
, Decreto Trasparenza, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 29 luglio 2022.

La circolare riporta chiarimenti rilasciati d’intesa con l’Ufficio legislativo del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Indica che “il decreto entra in vigore il 13 agosto p.v. e presenta un disallineamento temporale fra la data di emanazione e quella di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale che rende necessaria un’attività interpretativa delle disposizioni transitorie dell’art. 16, su cui ci si soffermerà infra”.

L’indice:

  • “Campo di applicazione;
  • Modalità di comunicazione delle informazioni;
  • Modifiche al D.Lgs. n. 152/1997 (Termini per la consegna delle informazioni, Ulteriori obblighi informativi, Trattamento sanzionatorio, Ulteriori obblighi informativi nel caso di utilizzo di sistemi decisionali o di monitoraggio automatizzati, Prestazione di lavoro all’estero, Modifiche degli elementi informativi);
  • Ulteriori disposizioni di diritto sostanziale;
  • Comportamenti ritorsivi del datore di lavoro;
  • Disposizione transitorie”.

FONTE: QUOTIDIANO SICUREZZA

L’articolo Dlgs 104/2022 condizioni lavoro trasparenti prevedibili, nota Inl 10 agosto proviene da Quotidiano Sicurezza.