A questo settore è dedicato il nuovo numero del periodico Dati Inail: la flessione registrata rispetto al 2019 è una diretta conseguenza del crollo della produzione causato dall’emergenza sanitaria.