Esperti, superare le differenze regionali per cure più omogenee