L’obbligo di etichettature ambientali è sospeso fino al 31 dicembre 2021, mentre i prodotti privi dei requisiti prescritti e già immessi in commercio o etichettati al 1° gennaio 2022 possono essere commercializzati fino a esaurimento delle scorte. Nel frattempo, nel mese di maggio 2021 è intervenuto il MiTE per fornire alcuni chiarimenti in materia di etichettature ambientali.