Il Direttore generale dell’ISPRA Maria Siclari e il Presidente dell’Osservatorio Nazionale per la Tutela del Mare (ONTM APS) Roberto Minerdo hanno firmato una Convenzione, della durata di due anni, con l’obiettivo di promuovere la ricerca tecnologica e la sensibilizzazione sul tema della difesa delle coste, degli ecosistemi e della biodiversità marina, per valorizzare il patrimonio naturale del nostro Paese e per lo sviluppo di modelli socioeconomici in ambito New Blue Economy.   In particolare, ISPRA in qualità di unico soggetto attuatore e nell’ambito del Progetto PNRR MER – Marine Ecosystem Restoration , si occupa del ripristino e tutela dei fondali e degli habitat marini, della mappatura integrale della costa italiana, di habitat costieri e degli habitat profondi presenti nei monti sottomarini delle acque marine italiane, del rafforzamento delle reti osservative di stazioni di monitoraggio fisse, tutte questo attraverso la realizzazione di 37 interventi complessivi.   L’Osservatorio si impegna nella divulgazione, sensibilizzazione e approfondimento di tematiche relative a settori New Blue Economy, con particolare riferimento agli ambiti della produzione di energia (eolico e fotovoltaico offshore, geotermia…) e dello sviluppo del turismo costiero e croceristico e Green Defence per l’implementazione della Nature Restoration Law in ambito comunitario.