Dal 29 al 30 aprile i Paesi del G7 si confronteranno per individuare le tecnologie adatte a fornire un’adeguata disponibilità di energia e a garantire energia pulita e sostenibile per i Paesi in via di sviluppo, con particolare attenzione al Continente africano, per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione nel 2050. La Ministeriale G7 avrà l’obiettivo di fare un passo avanti in ambiti strategici per la riduzione delle emissioni: rinnovabili ed efficienza energetica, materie prime critiche, settori altamente emissivi, ricerca e sviluppo per un nucleare più sostenibile con orizzonte 2040-2050. Per assicurare una transizione giusta e inclusiva saranno coinvolti anche membri della società e in particolare le giovani generazioni.