195 mega-progetti di sfruttamento, “sono bombe al carbonio”