La scorsa notte ci ha lasciato Antonella Ausili dopo una lunga e coraggiosa battaglia contro una malattia che sembra ancora nel 2024 indistruttibile. Dirigente di Ricerca e stimatissima ricercatrice nel campo della valutazione integrata e tutela degli ambienti marino costieri a livello nazionale e internazionale, è stata per molti di noi una collega determinata e preparata, un’amica sempre pronta ad ascoltare e consigliare, un punto di riferimento solido ed accogliente, con un forte senso di umanità, senso di ironia e capacità di sdrammatizzare anche situazioni difficili; un approccio che l’ha aiutata molto anche durante la malattia, consapevole del suo stato ma fiduciosa e serena, con quella leggerezza che non le ha fatto distogliere lo sguardo da ciò che era veramente importante.