Inps con circolare n.127 del 16 novembre 2022 riporta istruzioni applicative e contabili per l’indennità una tantum prevista dall’art. 19 del decreto Aiuti-ter.

La circolare riguarda il beneficio che in questo caso interessa titolari di trattamenti pensionistici, assegno sociale, pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti trattamenti, dal 1° ottobre 2022.

Lavoratori domestici, indennità agricola, rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, iscritti alla Gestione separata, stagionali a tempo determinato e intermittenti, nuclei beneficiari del Reddito di cittadinanza.

Per ognuna delle categorie citate la circolare riporta modalità di erogazione del beneficio, requisiti, recuperi per beneficio non dovuto.

Questo l’indice:

  • “PARTE I – Indennità una tantum per i pensionati, titolari di trattamenti di natura assistenziale o di accompagnamento alla pensione (articolo 19, commi da 1 a 7);
  • PARTE II – Indennità una tantum per lavoratori domestici e nuclei beneficiari di Reddito di cittadinanza (articolo 19, commi 8 e 16);
  • ARTE III – Indennità una tantum per altre categorie di soggetti (articolo 19, commi da 9 a 15 e da 17 a 19);
  • PARTE IV- Pagamenti e istruzioni contabili”.

FONTE: QUOTIDIANO SICUREZZA

L’articolo Indennità una tantum pensionati, domestici, stagionali, circolare Inps proviene da Quotidiano Sicurezza.