Studio mostra elevati livelli d’infiammazione e effetti cardiaci