Dapagliflozin diminuisce rischio morte cardiovascolare