Delrio, ‘il mio assistito non è indagato per calunnia’