Appuntamento il 23 aprile in via Carlo Alberto