La sentenza Cass. Pen., Sez. IV, 3 agosto 2021, n. 30231, si sofferma su un tema sempre di grande rilievo nella giurisprudenza di legittimità: l’individuazione delle condizioni in presenza delle quali può imputarsi una responsabilità amministrativa dell’Ente, a titolo di interesse o vantaggio, in caso di violazione della disciplina prevenzionistica.