Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali con la circolare n. 9/2021 fornisce alcuni chiarimenti in merito alla disciplina del lavoro agile (c.d. “smart working”) nella Pubblica Amministrazione, anche in virtù delle nuove disposizioni in materia.