Approvata rimborsabilità. A 4 anni è vivo il 25% dei pazienti