Approvato dal Consiglio dei Ministri il 31 ottobre 2022 il Decreto legge che riporta Misure urgenti in materia di divieto di concessione dei benefìci penitenziari nei confronti dei detenuti o internati che non collaborano con la giustizia, nonché in materia di entrata in vigore del decreto legislativo 10 ottobre 2022, n. 150, di obblighi di vaccinazione anti SARS-COV-2 e di prevenzione e contrasto dei raduni illegali.

Si tratta del decreto che introduce tra le altre, la misura annunciata dal Governo sul termine anticipato della sospensione del personale sanitario non vaccinato.

Il decreto prevede:

  • scadenza dell’obbligo vaccinale per il personale non sanitario e quindi sospensione dall’attività anticipate al 1° novembre 2022 anziché al 31 dicembre;
  • riguarda professioni sanitarie, lavoratori impiegati in strutture residenziali, socio-assistenziali e socio-sanitarie, personale delle strutture che effettuano attività sanitarie e sociosanitari.

Ordinanza

Ancora del 31 ottobre 2022 l’ordinanza del Ministero della Salute n.255 Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’epidemia da COVID-19 concernenti l’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie. In vigore dal 1° novembre 2022 al 31 dicembre 2022.

Previsto fino al 31 dicembre obbligo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie per:

  • “lavoratori, degli utenti e dei visitatori delle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali, comprese le strutture di ospitalità e lungodegenza, le residenze sanitarie assistenziali, gli hospice, le strutture riabilitative, le strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti, e comunque le strutture residenziali”.

Obbligo che non riguarda bambini sotto i sei anni e persone che per motivi di salute o disabilità non possono indossarle.

FONTE: QUOTIDIANO SICUREZZA

L’articolo Personale sanitario non vaccinato; obbligo mascherine, decreto e ordinanza proviene da Quotidiano Sicurezza.