Graduale ritiro mente Cina e Russia avanzano