Il Consiglio Europeo ha approvato nuovi valori limite per l’esposizione professionale al piombo e ai suoi composti inorganici, riducendoli di cinque volte.