Il Decreto ministeriale n. 67 del 31 marzo 2022 ha ridefinito i criteri per l’approvazione del trattamento di integrazione salariale ordinario disciplinati dagli articoli 3 e 5 del Decreto ministeriale n. 95442 del 15 aprile 2016