No alla proposta di prestito d’onore formulata dal Comune