Questa volta SICURELLO.si nell’arte si è spostato nell’antico Egitto, dove all’interno di un’antica tomba ha trovato raffigurate le modalità di lavoro negli spazi confinati.