In conseguenza del passaggio di una intensa perturbazione sull’Italia, il Centro di Sorveglianza Ambientale dell’ISPRA prevede per il 22 ed il 23  novembre  intense mareggiate su tutti i mari italiani, ed, in particolare, sulle coste occidentali della Sardegna, nel  Mar   Tirreno meridionale, sulle coste di Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. Gli eventi previsti potrebbero essere dell’ordine di grandezza dei valori massimi annuali, con valori di altezza significativa dell’onda di oltre 6m sulle coste della Sardegna occidentale e oltre 6m sulle coste di Lazio, Campania, Calabria e Sicilia occidentale.