Il committente ex art. 26 d. Lgs. 81/2008 deve essere un vero e proprio datore di lavoro e non un soggetto privato. L’ambito di applicazione è quindi l’azienda sempre che lo stesso abbia la disponibilità giuridica dei luoghi ove si svolge l’appalto.