Telelavoro: trarre insegnamenti dal passato per tutelare i telelavoratori del futuro

Image

L’indomani della pandemia di COVID-19 non sembra comportare la fine del telelavoro; tuttavia, quali insegnamenti si possono trarre dalle imprese che se ne avvalevano già prima della pandemia per garantire la sicurezza e la salute dei telelavoratori?

La nuova relazione dell’EU-OSHA si avvale dei dati desunti dalle indagini più recenti, quali ESENER, per caratterizzare i telelavoratori e le imprese che hanno adottato tale modalità lavorativa. A tal fine individua i rischi professionali cui vanno incontro i telelavoratori e le misure per affrontarli.

Lo studio delinea i fatti e le cifre fondamentali sui quali possono basarsi i responsabili della definizione e dell’attuazione degli accordi di telelavoro, con particolare attenzione alla prevenzione dei rischi psicosociali e dei disturbi muscoloscheletrici (DMS).

Scarica la nuova relazione sul telelavoro basata su ricerche sul campo condotte in tre paesi dell’UE

Leggi i consigli pratici per le migliori condizioni di salute e sicurezza possibili nel telelavoro

Consulta la relazione sulle normative in materia di telelavoro nell’UE

Leggi la recente relazione comprensiva di esempi di prassi aziendali e di dialogo sociale in materia di telelavoro

Scopri gli strumenti e le risorse per l’adozione di misure preventive di salute e sicurezza per i telelavoratori