Pubblicati da Inps con messaggio n.2951 del 25 luglio 2022 chiarimenti sui titoli di soggiorno necessari per la fruizione dei benefici previsti dall’Assegno unico e universale per i figli a carico.

La circolare indica in primo luogo i requisiti di cittadinanza e soggiorno previsti dal decreto legislativo 29 dicembre 2021 n. 230 e già elencati nella circolare n. 23 del 9 febbraio 2022. Sono:

Quindi elenca nuovi criteri, indicando che il beneficio può interessare anche chi si trova nelle seguenti condizioni giuridiche:

  • lavoro subordinato almeno semestrale;
  • lavoro stagionale semestrale;
  • assistenza minori;
  • protezione speciale;
  • casi speciali come situazioni di violenza o di grave sfruttamento.

I cittadini UK sono equiparati ai cittadini UE se residenti in Italia entro il 2020, a decorrere dalla data elencata sono equiparati ai cittadini extracomunitari.

FONTE: QUOTIDIANO SICUREZZA

L’articolo Titoli di soggiorno per ricevere Assegno unico, circolare Inps proviene da Quotidiano Sicurezza.