Ok da Stato-Regioni, ogni anno 6mila pazienti in attesa