Ema il 15 settembre ha raccomandato la conversione delle autorizzazioni dei vaccini Comirnaty e Spikevax da subordinata a standard. Si legge nella nota Aifa del 21 settembre.

Per Ema gli studi e le sperimentazioni condotti finora sui vaccini in esame hanno fornito dati rassicuranti. Le autorizzazioni da ora non dovranno più essere esaminate ogni anno.

La decisione Ema riguarda tutte le versioni presenti e future dei vaccini Comirnaty e Spikevax, comprese quindi Comirnaty Original/Omicron BA.1, Comirnaty Original/Omicron BA.4/5 e Spikevax bivalent Original/Omicron BA.1.

“Come per qualsiasi medicinale, Comirnaty e Spikevax continuano a essere attentamente monitorati. L’EMA continuerà a valutare tempestivamente eventuali nuovi dati e a intervenire per proteggere i pazienti, se necessario”.

FONTE: QUOTIDIANO SICUREZZA

L’articolo Vaccini Covid, Ema approva immissione in commercio standard Comirnaty e Spikevax proviene da Quotidiano Sicurezza.